Dopo l’estradizione torna in Italia, latitante-attore arrestato

Dopo l'estradizione dalla Germania è arrivato in Italia ed è stato arrestato il latitante della Scu brindisino condannato a 14 anni di carcere.

arresto

BRINDISI- E’ arrivato ieri nell’aeroporto di Roma- Fiumicino e ad attenderlo ha trovato i carabinieri del Nucleo investigativo di Brindisi che gli hanno stretto le manette ai polsi e lo hanno portato in carcere. Gennaro Solito, affiliato alla  “SACRA CORONA UNITA” nella frangia dei cosiddetti “mesagnesi”, del clan “VITALE–PASIMENI–VICIENTINO”, è stato estradato dalla Germania e riportato in carcere. È qui che era stato arrestato il 24 gennaio scorso  dopo la latitanza a seguito della condanna a 14  anni di reclusione per associazione a delinquere di tipo mafioso. È conosciuto come il mafioso attore , per la sua partecipazione in alcuni film. Dopo il mandato d’arresto europeo e la successiva estradizione, ora solito si trova nel carcere di Rebibbia dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.