Società informatica evade il fisco per 600mila euro. Denunciato amministratore

Verifica fiscale nei confronti di una società informatica. Stando a quanto pervenuto avrebbe omesso di dichiarare ricavi complessivi per circa 627 mila euro e avrebbe evaso I.V.A. per circa 120 mila euro.

GUARDIA DI FINANZA CONTROLLO DOCUMENTI CONTABILI ISPEZIONE FISCALE

TRICASE- I Finanzieri della Tenenza di Tricase hanno eseguito una verifica fiscale, nei confronti della società che ha permesso di riscontrare l’omessa presentazione delle dichiarazioni ai fini delle imposte sui redditi, dell’IVA e dell’IRAP relative agli anni 2010, 2011 e 2012, che ha comportato l’omessa dichiarazione di ricavi complessivi per circa 627 mila euro e l’evasione di I.V.A. per circa 120 mila euro.

Il contribuente verificato, infatti, che ha operato sull’intero territorio nazionale, pur conseguendo cospicui ricavi dalla propria attività d’impresa, si è sottratto completamente ad ogni obbligo fiscale.

Le violazioni constatate, oltre ad essere state segnalate all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle somme evase, hanno portato alla denuncia del’amministratore.