Coca in casa a Carovigno, arrestato presunto pusher

Cocaina, bilancino e denaro, tutto sequestro. In manette, pizzicato dai carabinieri, ci finisce un presunto pusher 31enne di Carovigno.

BELLANOVA

CAROVIGNO- Cocaina, bilancino e denaro, tutto sequestro. In manette, pizzicato dai carabinieri, ci finisce un presunto pusher 31enne di Carovigno. I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, a seguito di specifici servizi tesi al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, il 31enne Fedele Bellanova. L’uomo,  nella perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un involucro contenente  gr. 1,40 di cocaina, un bilancino di precisione e denaro in contante ritenuto provento dell’attività di spaccio. Un grammo e poco più, quindi, ma abbastanza per formulare l’accusa. E così,  Bellanova, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti  domiciliari presso la sua abitazione.