Terme di Santa Cesarea, un costoso postificio politico

Nonostante l'emorragia finanziaria le Terme di Santa Cesarea S.p.a non si fanno mancare nulla, come i super compensi ai dirigenti. Ma a pagarne le conseguenze sono sempre e solo gli operai. Ecco i numeri di un postificio tutto politico svelati dall'Indiano.

inDIANO

LECCE- 110 dipendenti, due direttori, un presidente, quattro consiglieri d’amministrazioni, tre revisori dei conti: le Terme di Santa Cesarea Spa sono una società pubblica in perdita ma che non si fa mancare niente. Un vero e proprio postificio al quale hanno dato l’assalto i politici locali, provinciali e regionali.

Scheda a cura di Mary Tota (riprese e montaggio di Matteo Brandi) andata in onda nell’Indiano, condotto da Danilo Lupo, il 20 febbraio 2014 su TeleRama: