Premio Michele Campione, per Telerama non c’è due senza tre

Con l'inchiesta "Scarpe di lusso, stipendi da fame" de l'Indiano curato da Danilo Lupo, Telerama fa il tris e si aggiudica anche quest'anno il Premio Giornalista di Puglia Michele Campione, categoria tv, sezione cronaca. Questa mattina le premiazioni a Bari.

DANilo e matteo

BARI- Per il terzo anno Telerama conquista il Premio Giornalistita di Puglia Michele Campione. A vincere il riconoscimento il nostro collega Danilo Lupo, autore della puntata de L’Indiano “Scarpe di lusso, stipendi da fame”. Sotto l’etichetta della moda italiana c’è una realtà di sottosalario e doppia busta paga per gli operai salentini. C’è chi sbarca nel Mezzogiorno cercando i cinesi d’Italia? La risposta è un duro atto d’accusa che parte dalla testimonianza di un’operaia per arrivare alle ammissioni del responsabile calzaturiero di Confindustria Lecce, passando per le guerre legali tra piccole aziende locali e grandi imprese globali.

La colpa sarebbe di un sistema di forniture e sub-forniture tramite il quale i grandi marchi dell’abbigliamento italiano avrebbero trasformato il Salento in una colonia dell’abbigliamento, dove produrre Made in Italy con costi da paesi asiatici. L’Inchiesta del programma “L’Indiano” a cura di Danilo Lupo, montaggio di Matteo Brandi, riprese di Emiliano Buffo e Matteo Brandi, regia di Stefano De Tommasi, è andata in onda su TeleRama il 29 giugno 2013.

Ecco uno stralcio della puntata de L’Indiano “Scarpe di lusso, stipendi da fame”: