Rilascia gli scontrini, ma non presenta la dichiarazione: nei guai evasore totale

Oltre 800 mila euro non dichiarati al Fisco. La Guardia di Finanza scopre, a Leuca, un evasore totale.

finanza leuca

LEUCA- Ai clienti veniva regolarmente rilasciato lo scontrino, ma nelle dichiarazioni annuali dei redditi veniva di fatto omessa l’attività svolta. Nei guai, a Santa Maria di Leuca, il titolare di due minimarket finito nella rete dei controlli della Guardia di Finanza.

L’uomo, un 30enne originario di Castrignano del Capo, è considerato a tutti gli  effetti un evasore totale. Gli accertamenti, portati avanti dai finanzieri della tenenza di Leuca, si sono concentrati sull’attività svolta nel 2009.

Stando alle risultanze investigative, la società a lui intestata avrebbe, per tutto l’anno preso in esame, occultato al Fisco ricavi per oltre 867.000 euro ed evaso IVA per 94.000 euro.

La società ispezionata, attualmente in liquidazione, si occupava della vendita al dettaglio di prodotti alimentari. Una volta portata a termine la verifica da parte delle fiamme gialle, sarà adesso l’Agenzia delle Entrate a completare il lavoro con la conseguente riscossione delle imposte evase.