La cava fagocita le grotte? Sequestro a Poggiardo

QuattroStelle

POGGIARDO- Scavi troppo vicini alle grotte preistoriche, scatta il sequestro a Poggiardo. È stato eseguito nel pomeriggio di oggi dai carabinieri della locale stazione, dopo l’esposto della fondazione Moschettini e le proteste del comitato di tutela appositamente costituitosi.

I sigilli sono stati apposti non su tutta la cava della società La Campana srl ma solo sul fronte della cava meridionale, quello che, in base ai rilievi effettuati anche dall’ufficio tecnico comunale, avrebbe sforato i limiti imposti dalle autorizzazioni regionali che prevedevano distanze minime di 100m. Invece, si sarebbe giunti a fasce di rispetto molto inferiori. Lì negli ultimi giorni sono stati apportati anche diversi quantitativi di terra.

Inoltre, nelle prossime ore il comune di poggiardo emetterà ordinanza di messa in sicurezza perché la società titolare della cava non avrebbe rispettato le prescrizioni imposte anche da questo punto di vista.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*