Conflitto a fuoco dopo rapina, il Generale si congratula con i militari coinvolti

Ai due militari coinvolti nella sparatoria è stata consegnata dal generale una personale attestazione del Comandante Generale, a significare la vicinanza e l’apprezzamento per il loro impegno.

foto conflitto a fuoco cc

LEQUILE- Hanno dimostrato coraggio ed hanno fatto si che nella sparatoria seguita alla rapina nell’agenzia vittoria assicurazioni di Lequile, nessun cittadino rimanesse coinvolto. Per questo il Comandante della Legione Carabinieri “Puglia”, il gen. Claudio VINCELLI, ha incontrato i militari della Stazione di San Pietro in Lama rimasti coinvolti nel conflitto a fuoco che seguì alla rapina.

I due carabinieri, sebbene investiti da vari colpi di fucile e pistola che raggiunsero infatti l’auto di servizio riuscirono a mantenere il controllo della situazione permettendo successivamente l’arresto dei componenti della banda.

Ai due militari è stata consegnata dal generale una personale attestazione del Comandante Generale, a significare la vicinanza e l’apprezzamento per il loro impegno.