Sfuggono all’alt e si liberano di mezzo chilo di coca

Sono sfuggiti al controllo della guardia di finanza e nella fuga si sono liberati di mezzo chilo di cocaina, sequestrata dai militari

Guardia-di-Finanza

TARANTO- Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto negli ultimi giorni ha intensificato l’attività di controllo sull’intero territorio del capoluogo jonico ed in particolare nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani tarantini, programmando una serie di interventi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.
L’attività operativa, condotta con il prezioso supporto delle un’unità cinofile antidroga, ha interessato il Borgo, la Citta’ Vecchia, il Terminal bus del porto mercantile, oltre che i quartieri “Tamburi”, “Paolo VI” e “Salinella”, ove sono stati identificati numerosissimi giovani.

Proprio in pieno centro cittadino, nella serata di ieri i Finanzieri notavano due scooter fermi, i cui giovani conducenti parlottavano con fare sospetto.  Alla vista dei militari, i due giovani si dileguavano effettuando spericolate manovre in mezzo alle autovetture e lanciando per terra un involucro di cellophane.

All’esito della perlustrazione dell’area interessata, le Fiamme Gialle rinvenivano il predetto involucro, contenente circa 500 grammi di cocaina.
L’attivita’ svolta dalla Guardia di Finanza tarantina e’ il risultato del programmato quotidiano impegno profuso nell’esecuzione dei compiti demandati al Corpo in materia di polizia economico-finanziaria.