Sfruttamento della prostituzione, arrestato leccese

Con l'accusa di sfruttamento alla prostituzione, finisce in manette il leccese Fabio Pedata, 37enne, arrestato dalla polizia a Manduria.

prostitute

MANDURIA- Sfruttamento della prostituzione. Questa l’accusa per il leccese Fabio Pedata, 37enne, arrestato dalla polizia a Manduria. Gli agenti di una volante hanno visto in periferia, una cittadina rumena mentre svolgeva un’evidente esercizio di prostituzione. Da qui è scattato il controllo con la scoperta di una Fiat 600 in sosta a pochi metri dalla donna.

L’uomo al volante, avendo notato la vettura degli agenti avvicinarsi, ha effettuato una pericolosa manovra nel tentativo vano di dileguarsi. Subito fermato, il sospettato è stato trovato in possesso di abbigliamento e accessori femminili, e di numerosi preservativi.

Inoltre i poliziotti hanno sequestrato 150.00 euro in contanti. L’auto e tutto il materiale sono stati sequestrati. Il 37enne è finito in carcere.