Conflitto a fuoco dopo rapina, si consegna il quarto bandito

Si consegna il quarto bandito che avrebbe partecipato alla rapina del 6 febbraio scorso ai danni di un'agenzia assicurativa di Lequile. Si tratta di Fabrizio Maniglia, 46enne di San Cesario di Lecce

maniglia

LECCE- Si è consegnato spontaneamente ai carabinieri, Fabrizio Maniglia 46enne di San Cesario, il quarto bandito coinvolto nel conflitto a fuoco che si è verificato lo scorso 6 febbraio a seguito della rapina compiuta ai danni dell’agenzia assicurativa Vittoria di Lequile.

Dopo la cattura di ieri di Antonio Ape, il cerchio ha iniziato a chiudersi anche attorno al quarto rapinatore. E forse, proprio le ammissioni di APE nel corso dell’interrogatorio – l’indagato ha ammesso di essersi allontanato congiuntamente a MANIGLIA – hanno indotto quest’ultimo a consegnarsi per offrire la sua versione dei fatti, nel corso del successivo interrogatorio

Non sono mancati momenti delicati, nel corso della permanenza dell’uomo a Palazzo di Giustizia. Infatti nello stesso frangente si trovavano negli uffici della Procura proprio i due militari rimasti coinvolti nel conflitto a fuoco del 06 febbraio scorso.

Espletate le ultime pratiche di rito, MANIGLIA è stato tradotto alla Casa Circondariale di Lecce, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria