Tre incidenti in poche ore: tre feriti gravi nel leccese

Tre gravi incidenti nel pomeriggio di ieri,il primo sulla litoranea Otranto-San Andrea, l'altro a Maglie e l'ultimo a Spongano. A finire in ospedale tre centauri

ambulanza

OTRANTO- Due gravi incidenti si sono verificati in provincia di Lecce nel pomeriggio di sabato 15 febbraio. Sulla litoranea che collega Otranto a S. Andrea un motociclista e’ uscito di strada ed e’ precipitato sull’asfalto. Si tratta di Antonio Fallico, 45 anni di Melendugno. E’ stato trasportato al Vito Fazzi di Lecce ed ora e’ in prognosi riservata. E sono molto gravi anche le condizioni di Stefano Rizzo, 20enne di Maglie. Anche lui era alla guida di uno scooter quando e’ rimasto vittima dell’incidente avvenuto alle 15 nel centro abitato di Maglie.

Il ragazzo e’ stato prima trasportato a Scorrano e da qui trasferito al Fazzi dove e’ stato ricoverato in neurochirurgia. Anche lui e’ in prognosi riservata. 

A Spongano, infine, il terzo ed ultimo incidente. Ad avere la peggio è stato Riccardo Alemanno, 40enne di Spongano, attualmente ricoverato in ospedale a Tricase in stato di coma farmacologico. Il 40enne era in sella a una moto, quando è andato a schiantarsi con violenza contro un’Opel Astra.