Atti osceni con la nipotina in braccio, arrestato zio

Terribile episodio in un locale di Oria: uno zio 61enne avrebbe compiuto atti osceni mentre teneva in braccio la nipotina. Se ne sono accorti i genitori della piccola, che lo hanno fatto arrestare.

carabinieri

ORIA –Beccato a fare autoerotismo mentre ha in braccio la nipotina di 11 mesi. Per questo motivo sono scattate le manette per un 61enne di Francavilla Fontana, già noto alle forze dell’ordine per reati dello stesso genere

E’ accaduto poco dopo mezzanotte. Lo zio si trovava insieme alla famiglia all’interno di un locale. Ad un certo punto,  è stato lasciato da solo al tavolo con la nipotina. I genitori della piccola erano infatti usciti fuori per fumare una sigaretta.

E’ stato proprio in quel frangente che il 61enne avrebbe dato inizio a un episodio sconcertante. C’erano le luci soffuse, la musica era alta. Lui si è appartato con la piccola in un angolo del locale. Ha abbassato i pantaloni e ha appoggiato la nipotina sulle ginocchia. 

Quando i genitori si sono resi conto di quello che stava accadendo è scoppiata la lite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno tratto in arresto l’anziano.

Fortunatamente la bambina non ha subito molestie .