Rifiuti interrati, 18 siti nel mirino degli investigatori

Individuati 18 siti sospetti tra Supersano, Casarano, Cutrofiano e Collepasso. Ora le redini degli accertamenti passano nelle mani dei finanzieri del Gico

reparto Gico-Goa della Guardia di Finanza di Reggio Calabria

SUPERSANO- Sono terminati nei giorni scorsi i primi sopralluoghi della Forestale, e 18 siti sospetti, in tutto, sono stati individuati tra Supersano, Casarano, Cutrofiano e Collepasso. Ora le redini degli accertamenti condotti nell’ambito dell’inchiesta sul presunto smaltimento illecito dei rifiuti passa nelle mani dei finanzieri del Gico che sorvoleranno la zona con i mezzi aerei già usati nel casertano. Solo dopo si passerà ai carotaggi per scovare possibili fusti interrati.
Proseguono gli accertamenti avviati dal procuratore Cataldo Motta e dall’aggiunto Ennio Cillo e affidati anche ai carabinieri del Noe. Le mappe da cui si parte sono quelle elaborate sulla scorta delle dichiarazioni del pentito silvano Galati.