Puglia Wind, il Tar fa ripartire l’iter autorizzatorio

Il TAR Lecce ha pienamente accolto le doglianze della società Puglia Wind Energy, rappresentata dall’Avv. Andrea Sticchi Damiani.

wind

BRINDISI- Deve ripartire l’iter procedurale volto all’autorizzazione alla realizzazione nel Comune di Brindisi del parco eolico progettato dalla società Puglia Wind Energy srl. È questo l’effetto discendente dalla sentenza del TAR Puglia, sezione di Lecce depositata il 24.01.2014, che ha annullato i provvedimenti che avevano determinato prima lo stallo del procedimento volto al rilascio dell’autorizzazione unica e poi il diniego di proroga del provvedimento  di esclusione del progetto dalla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale.    

Il TAR Lecce ha pienamente accolto le doglianze della società Puglia Wind Energy, rappresentata dall’Avv. Andrea Sticchi Damiani.

La società, tuttavia, nelle more della decisione del Giudice Amministrativo, ha dovuto impugnare, con atto di motivi aggiunti nel medesimo giudizio, la determinazione regionale di diniego della proroga del provvedimento di screening che aveva escluso il progetto di impianto eolico dalla necessaria sottoposizione a valutazione di impatto ambientale.