Minaccia il vicino e danneggia la sua vettura, in manette 27enne già ai domiciliari

Era ubriaco e a un certo punto ha iniziato a minacciare il vicino. Si è scagliato contro la porta d'ingresso e poi ha mandato in frantumi i finestrini dell'auto del malcapitato. Finisce in manette 27enne tarantino

bellanova

TARANTO- Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Massafra hanno arrestato BELLANOVA Antonio, 27enne del luogo, noto alle Forze di Polizia, per i reati di evasione dalla detenzione domiciliare, violenza privata e danneggiamento.
Il giovane, infatti, in evidente stato di ebbrezza alcolica e per futili motivi, ha minacciato un incolpevole condomino che, per evitare ulteriori discussioni e soprattutto al fine di sottrarsi dal tentativo di aggressione fisica da parte del malintenzionato, si è rifugiato in casa.

Il 27enne si è così scagliato con calci e pugni contro la porta d’ingresso della vittima, dopodiché è uscito dal condominio di residenza, violando così il regime di detenzione domiciliare, danneggiando l’autovettura del malcapitato vicino, infrangendo tutti i finestrini del veicolo.