Dissequestrato il patrimonio dell’imprenditore, non era lui l’amministratore

Il legale dimostra che non è lui da tempo l'amministratore della società B&Partners Srl che avrebbe omesso il versamento di 91 mila euro di Iva. Dissequestrato il patrimonio di Acquaviva

tribunale

LECCE- Dissequestrati i beni dell’imprenditore leccese Bruno Acquaviva, destinatario nei giorni scorsi di un provvedimento firmato dal gip Giovanni Gallo, su richiesta del pm Giovanni Gagliotta. Con il suo legale, l’avvocato Antonio Savoia, è riuscito a dimostrare che non è lui da tempo l’amministratore della società B&Partners Srl che avrebbe omesso il versamento di 91 mila euro di Iva. E il Gip ha levato i sigilli al suo patrimonio.