Vendita beni provincia: AAA agenzia immobiliare cercasi

AAA agenzia immobiliare cercasi. La "Celestini s.r.l." pubblica un nuovo avviso per vendere i beni della Provincia di Lecce. Il sistema dell'asta tradizionale non ha dato i suoi frutti. E allora si ricorre agli intermediari internazionali.

Presidente Provincia Lecce Antonio Gabellone

LECCE- E’ un nuovo tentativo, una strada diversa e internazionale: per vendere -e non svendere- i propri beni, la Provincia di Lecce ha deciso di affidarsi alle agenzie immobiliari di tutto il mondo.  Il nuovo avviso sarà pubblicato nelle prossime ore e riguarda i soliti immobili di proprietà della Celestini s.r.l. -che si occupa della cartolarizzazione del patrimonio immobiliare dell’ente-, ovvero: il palazzo della Questura, il complesso La Badessa nei pressi di Squinzano e l’ex convento dei Cassinesi, che ospita il Tar.

A quanto pare, per la questura in passato si era fatta avanti la Camera di Commercio, ma nulla è stato concluso; per La Badessa ci fu l’interessamento di un gruppo di olandesi che volevano farne un parco a tema -progetto poi sfumato; dei Cassinesi sono stati venduti alcuni lotti, che però hanno fruttato poco più di 600mila euro. E proprio non basta a ripianare il debito della Provincia, a chiudere il percorso di risanamento, di fronte alla richiesta di “rientro” da parte delle banche.

“Un debito che viene da lontano -specifica il presidente Gabellone- frutto anche dei tagli dal governo centrale (basti pensare che, a fronte dei 27 milioni erogati nel 2009, nel 2013 i milioni sono stati solo 2). ed è una situazione che andrà peggiorando con lo svuotamento dei poteri delle Province.

“Il sistema dell’asta tradizionale non ha funzionato e allora la Celestini s.r.l. -spiega l’amministratore unico Salvatore Scarciglia- su input del consiglio provinciale, ha deciso di rivolgersi agli operatori specializzati nel settore dei servizi di intermediazione immobiliare da ricercarsi nelle agenzie nazionali e non”.

Va da sè che ad occuparsi della vendita del patrimonio della Provincia di Lecce -per un valore di Euro 17.410.388,40- potrebbero essere stranieri provenienti da ogni parte del mondo. A vendita conclusa, all’intermediario immobiliare sarà riconosciuta una provvigione pari all’1,5% del valore del contratto.