Rubano cavi in rame, 4 arresti

Tentato di rubare 300 cavi in rame da un traliccio della Telecom a ridosso della spiaggia di Porto Cesareo. 4 giovani in manette

CC

PORTO CESAREO- Si è concluso con l’arresto di 4 ragazzi il tentativo di furto di 300 cavi in rame asportati da un traliccio della Telecom a ridosso della spiaggia di Porto Cesareo. I cc che perlustravano la zona nella notte, hanno assistito al furto e poi, dopo un breve inseguimento, hanno ammanettato i ladri. La refurtiva, caricata a bordo di un’Audi A 4, è stata recuperata. In manette sono finiti Angelo Palma e il fratello Mimmo, e Davide Bruno, di Porto Cesareo,  Angelo Arcati di Nardò, tutti poco piu che 20enni.