Notte di furti e inseguimenti, banditi scatenati in tutta la provincia

Banditi scatenati in tutta la provincia. Presi di mira impianti fotovoltaici e tabaccherie. In un caso è scattato anche un inseguimento con le guardie giurate che sono state speronate. I colpi a Lecce, Galatina, San Cataldo, Vitigliano e Cursi

fidelpol

LECCE- È stata una notti di furti, colpi tentati e andati a vuoto e inseguimenti tra guardie giurate e banditi.  Alle 22 di lunedì sera la prima banda è stata intercettata nelle campagne alla periferia di Galatina. I ladri erano a bordo di un furgone carico di pannelli solari che avevano da poco rubato in un impianto della zona. Erano in due, e nonostante i ripetuti tentativi da parte degli uomini della Fidelpol di farli fermare non hanno esitato a dar vita ad una fuga pericolosissima durante la quale i malviventi hanno più volte speronato l’auto dei vigilantes.

Ne è nato un inseguimento per le strade buie. Anche la polizia è arrivata sul posto e dopo alcuni chilometri, nelle campagne di Soleto, i banditi hanno concluso la loro fuga contro un albero di ulivo. Il furgone è rimasto bloccato e i ladri hanno preferito abbandonarlo e fuggire a piedi.

furto pannelli2

furto panelli5

Hanno fatto perdere le proprie tracce ma i pannelli solari, un centinaio asportato dalla ditta Trina Solar , sono stati recuperati.  Le indagini sono ora affidate agli agenti del commissariato di Galatina.

Qualche minuto più tardi, un altro impianto fotovoltaico, questa volta sulla provinciale che collega Lecce porta a San Cataldo, è stato preso di mira dai malviventi. Anche in questo caso la segnalazione è arrivata all’istituto di vigilanza Fidelpol che ha fatto in tempo a notare un furgone in fuga . I ladri hanno lasciato dietro di se un varco appena aperto nella rete di recinzione. Erano riusciti a portar via solo dei cavi in rame.

recinzione

Nella notte tra sabato e domenica è stata svaligiata una tabaccheria in città. L’esercizio commerciale si trova in via Dalmazio Birago. I ladri hanno praticato un foro nella parete ed hanno portato via numerose stecche di sigarette. Il proprietario si è accorto del furto solo lunedì mattina al momento dell’apertura della tabaccheria ed ha avvisato la polizia.

TABAcchi lecce

E sono sempre gli agenti ad aver trovato dopo un sopralluogo una slot machine ed una macchinetta cambia soldi, naturalmente aperte e vuote, abbandonate nelle stradine sterrate che circondano la statale Lecce Brindisi. Erano state rubate qualche ora non molto lontano, nella stazione servizio Agip .

In provincia un altro furto, in un’altra tabaccheria, questa volta a Vitigliano, frazione di santa cesarea terme. Ad agire tre ladri ripresi dalle telecamere alle 4 del mattino. Hanno portato via sigarette e gratta e vinci. A Cursi è stato portato via da un vivaio un furgone iveco con dentro degli attrezzi agricoli.