Maxi evasione, pescheria nel mirino della finanza

QuattroStelle

TRICASE- E’di oltre mezzo milione di euro l’evasione calcolata dai militari della guardia di finanza di Tricase in una pescheria al dettaglio e all’ingrosso del posto. Nel 2011 il titolare avrebbe omesso di dichiarare ricavi per oltre 550.000 euro e iva per oltre 55 mila euro.

L’uomo pur avendo tenuto le scritture contabili obbligatorie, ha comunque omesso di presentare le dichiarazioni.  L’attività ispettiva, inoltre, ha consentito di rilevare che non sono stati versati neanche poco meno di 28.000 euro di ritenute fiscali operate dall’azienda su redditi di lavoro dipendente e autonomo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*