Sbarco clandestini, 13enne gravemente malato

Una trentina di clandestini sono sbarcati nella notte all'interno del porticciolo di Torre Vado: un 13 enne ricoverato in gravi condizioni a Galatina, potrebbe avere una malattia infettiva

immigrati

TORRE VADO- Sbarco di clandestini nel Salento. Intorno alle 22.00 di ieri sera sono giunti al porto di Torre Vado 28 extracomunitari: 20 pakistani e 8 afghani. Tra questi tre sarebbero minorenni.

Gli immigrati sono giunti al porto a bordo di un’imbarcazione a vela priva di insegne; successivamente sono stati  rintracciati nelle vicinanze dai militari della compagnia carabinieri di Tricase, operanti congiuntamente a personale Tenenza GDF Tricase (le) e Commissariato Ps Taurisano.

Tutti sono stati accompagnati al centro “Don Tonino Bello” di Otranto. Due di loro, tra cui un 13enne, però sono stati trasportati  all’ospedale di Tricase per disidratazione, ma non solo. Il ragazzino è ricoverato in gravi condizioni a Galatina, potrebbe avere una malattia infettiva.

Sequestrata l’imbarcazione.