Incidente all’Ilva, amputata gamba al giovane operaio ferito

Andrea Incalza, il giovane operaio dell'Ilva rimasto vittima di un grave incidente sul lavoro, ha purtroppo subito l'amputazione della gamba sinistra

operaio Ilva

TARANTO- I medici dell’ ospedale Santissima Annunziata sono stati costretti purtroppo a  procedere  all’ amputazione della gamba sinistra di Andrea Incalza, 21 anni, l’ operaio schiacciato da un muletto all’ interno dell’ Ilva di Taranto due giorni fa. Il giovane, che è dipendente di una ditta esterna che si occupa di pulizie, era alla guida di un muletto in una strada interna dello stabilimento siderurgico quando il mezzo si è improvvisamente ribaltato, l’ operaio e’ stato sbalzato dalla postazione di guida finendo schiacciato e trascinato per alcuni metri sull’ asfalto.

Le sue condizioni sono paese subito critiche ed è stato ricoverato in rianimazione.