Tragedia a Poggio Renatico, muore suicida vigilessa salentina

Impugna la pistola d'ordinanza, l'ha punta alla tempia e preme il grilletto. E' morta così una vigilessa salentina in servizio a Poggio Renatico, in provincia di Ferrara

sparo

POGGIO RENATICO – Tragedia in provincia di Ferrara, dove un’agente di polizia municipale in servizio a Poggio Renatico si è tolta la vita.

Si tratta di Alessandra Accoto, 34 anni, nata a Poggiardo ma vissuta con la famiglia ad Andrano, in provincia di Lecce: ha impugnato la pistola d’ordinanza, l’ha puntata alla tempia e ha premuto il grilletto. Per lei non c’è stato nulla da fare.

La vigilessa salentina era stata assunta  nel novembre 2012, abitava da sola in un appartamento in centro a Poggio Renatico. Stando a quanto pervenuto sembra che fosse caduta in un profondo stato depressivo in seguito alla morte della madre.