Porto Cesareo, Statuto e bilancio comunali sono legittimi

Il Tar: "Legittimo lo Statuto del Comune di Porto Cesareo, così come modificato ed aggiornato dal Consiglio Comunale, ed è legittima anche la deliberazione di approvazione del bilancio di previsione"

tar

PORTO CESAREO- E’ legittimo lo Statuto del Comune di Porto Cesareo, così come modificato ed aggiornato dal Consiglio Comunale, ed è legittima anche la deliberazione di approvazione del bilancio di previsione deliberata con la procedura del nuovo Statuto.
E’ il verdetto del TAR che ha respinto la richiesta di sospensiva dei consiglieri di opposizione, che, se accolta, avrebbe comportato la crisi dell’Amministrazione comunale.

Il TAR, condividendo le argomentazioni difensive dell’Avv. Pietro Quinto, ha motivato l’ordinanza di rigetto affermando l’infondatezza del ricorso perchè “il sindaco va computato nel numero dei consiglieri comunali ai fini della formazione della maggioranza qualificata”.

la norma prevede che, per la modifica degli Statuti occorre il voto favorevole della maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati. per la determinazione della maggioranza va computato anche il voto del sindaco che partecipa alla votazione.