I lavoratori ex Bat tornano ad occupare l’azienda: “Troppe incertezze sul futuro”

I sindacati metalmeccanici hanno occupato perché l'azienda proprietaria ha dichiarato che nelle prossime settimane di cassa non avrebbe provveduto all'anticipo e alla rotazione del personale.

ex BAT

LECCE- Nuova assemblea permanente degli ex lavoratori Bat. I sindacati metalmeccanici hanno occupato perché l’azienda proprietaria ha dichiarato che nelle prossime settimane di cassa non avrebbe provveduto all’anticipo e alla rotazione del personale. “La cosa più preoccupante è che, ad  oggi, non c’è una prospettiva futura. Gli impegni presi non sono stati mantenuti” – avverte Fernando Vergine, coordinatore nazionale Cisal. Il presidente della provincia Gabellone e l’assessore al Lavoro, Leo Caroli, si sono impegnati a convocare un tavolo regionale per chiarire la vicenda.