Versano rifiuti nella fogna del Comune: denunciati 2 operai

Hanno svuotato il carico di un camion di una ditta privata per lo smaltimento di rifiuti nelle fogne comunali di Manduria. Beccati due operai e denunciati per smaltimento illecito di rifiuti

Carabinieri

MANDURIA- Hanno svuotato il carico di un camion di una ditta privata per lo smaltimento di rifiuti nelle fogne comunali di Manduria. Sono stati denunciati per questo, due operai, beccati dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile proprio mentre sversavano , nella rete fognaria , liquami di tipologia e provenienza sconosciute. Quasi come se nulla fosse, come se fosse un’operazione lecita ed evidentemente abituale, i due, hanno aperto un tombino nella zona delle case popolari di Manduria, ed hanno iniziato a disfarsi dei rifiuti.

L’operazione però non è andata liscia. Proprio in quel momento infatti, erano circa le 6:30 del mattino, è passata una pattuglia dei carabinieri. Notato il camion dell’autospurgo, parcheggiato in un piazzale e con la pare anteriore rivolta alla strada, i militari hanno deciso di fermarsi per un controllo. Uno dei due operai aveva ancora nelle mani l’attrezzo in metallo utilizzato per l’apertura del chiusino.

L’altro ha tentato addirittura di staccare e disattivare il tubo di scarico della cisterna, facendo però fuoriuscire parte del liquame, finito sul terreno. Dai controlli dei carabinieri è emerso che uno dei due operai avesse dei precedenti specifici in reati ambientali. I due hanno così rimediato la denuncia per smaltimento illecito di rifiuti. Il camion è stato sequestrato: la procura ha disposto infatti l’analisi di un campione del rifiuto liquido e, ancora, i cc hanno dato comunicazione dell’episodio sia alla Regione che all’acquedotto pugliese perchè vengano eseguiti tutti i controlli necessari al caso.