Inseguimento sulla SS 101: due arresti. Sequestrato oltre un chilo di hashish

Inseguimento sulla Lecce Gallipoli. In manette SERRA Fabrizio, 30enne di Taviano, con precedenti di polizia, e OLTREMARINI Alessandro, 28enne di Gallipoli, con precedenti di polizia.

cc

LECCE- Un inseguimento ultimato in due arresti e con il sequestro di oltre un chilo di hashish. Tutto è accaduto ieri pomeriggio, sulla SS 101: una pattuglia ha intimato l’alt a un furgone Fiat Iveco di colore azzurro, ma il conducente del mezzo non si è fermato. Da qui l’inseguimento, nel corso del quale l’autoradio ha affiancato il furgone in fuga, che in più riprese ha tentato di buttarla fuoristrada.

In soccorso ai carabinieri si è aggiunta un’altra autoradio. Durante l’inseguimento, i militari hanno anche notato che dal furgoncino il passeggero avevano lanciato un involucro di piccole dimensioni e di colore scuro.

Così, mentre il secondo equipaggio si è fermato subito nel punto in cui era stato gettato il primo pacchetto, l’altra auto dei carabinieri ha continuato l’inseguimento per ulteriori 500 metri, vedendo volare sempre dal finestrino del furgone un secondo pacchetto uguale al primo, riuscendo quindi finalmente ad affiancare e bloccare il mezzo

A bordo c’erano SERRA Fabrizio, 30enne di Taviano, con precedenti di polizia, e OLTREMARINI Alessandro, 28enne di Gallipoli, con precedenti di polizia.

Nonostante la sopraggiunta oscurità, la pioggia e la fitta vegetazione sottostante la strada, con l’ausilio sia del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Lecce che del Nucleo Cinofili della Guardia di Finanza di Lecce con il cane antidroga Valex, e grazie all’intervento di mezzi e personale dei Vigili del Fuoco di Lecce muniti di fari per illuminare l’ambiente, sono riusciti a recuperare gli involucri nei punti dove erano stati lanciati dagli occupanti del furgone, che sono risultati contenere 13 panetti di hashish confezionati in cellophane, per un peso complessivo di circa kg. 1,300. Inoltre, nelle successive perquisizioni personali e domiciliari, sono stati rinvenuti addosso a OLTREMARINI altri 3 grammi di hashish e la somma contante di 400 euro, nonché 10 grammi di marijuana.

I due sono stati tratti in arresto.