Conversano: “Mai presi soldi da Lele Mora”. Testimonierà Barbara D’Urso

"Le parole di Lele Mora mi hanno rovinato la vita: mai preso nulla da lui": l'ex tronista Giovanni Conversano lo ha dichiarato in aula nella prima udienza del processo per diffamazione nei confronti dell'agente dei vip. Tra i testimoni anche Barbara D'Urso

conversano

LECCE- “Le parole di Lele Mora mi hanno rovinato la vita, e hanno danneggiato anche la mia famiglia”. Lo ha detto in aula l’ex tronista Giovanni Conversano nel corso della prima udienza del processo che vede imputato Mora e altre due persone (Claudio Di Napoli e Ciro Petrone) per il reato di diffamazione per via di dichiarazioni rilasciate nel corso della trasmissione Pomeriggio Cinque, condotta da Barbara D’Urso. La conduttrice stessa è stata citata come testimone della difesa.
L’agente dei vip in diretta tv accusò Conversano di avergli rubato le carte di credito e di averle utilizzate per comprare biglietti aerei e altre cose per sè, per la fidanzata e altri parenti, spiegando di aver trovato sul suo conto “spese effettuate in Puglia”.

Accuse tutte respinte oggi da conversano.