Stalker recidivo, dai domiciliari finisce in cella

Stalker evade dai domiciliari e torna a pedinare l'ex compagna. Arrestato in flagranza di reato di S. S. G., trentaduenne leccese, responsabile di evasione dagli arresti domiciliari ed atti persecutori.

STALKER

LECCE- Già destinatario di ammonimento emesso dal Questore di Lecce, ha continuato imperterrito a perseguitare la sua ex compagna- una trentenne leccese-,  ed il fidanzato di questa, contattandoli via Facebook, tramite telefono ed appostandosi nelle vicinanza della loro abitazione e del luogo di lavoro.  

Per questo per lui erano già scattati gli arresti domiciliari. Sempre nella giornata di ieri il personale della Squadra Mobile e della Sezione Volanti ha proceduto all’arresto in  flagranza di reato  un trentaduenne leccese, responsabile di evasione dagli arresti domiciliari ed atti persecutori.  

Il Sostituto Procuratore di turno Massimiliano CARDUCCI,  ne ha disposto la traduzione in carcere. E’ difeso dall’Avvocato Alberto ERROI del Foro di Lecce.