Giro illegale di denaro al Compro Oro, famiglie disperate tra i clienti

Giro di illegale di denaro in un negozio Compro Oro di Manduria. La guardia di finanza scopre una truffa da 150mila euro. Un centinaio le famiglie controllate anche a Francavilla

'Compro Oro'

MANDURIA- Un grosso giro di soldi, parliamo di diverse migliaia di euro, gestito in maniera irregolare e del tutto incontrollato, da un Compro Oro nel centro di Manduria. Pensate, una sola attività , nel giro di pochi mesi, ha trasferito illecitamente ben 150 mila euro di denaro contante.

È quanto scoperto dagli uomini delle fiamme gialle di Manduria, coordinati dal tenente Daniele Meschini. Un traffico di soldi dietro il quale si nascondono famiglie disperate, messe alle strette dalla crisi economica. Circa un centinaio i clienti controllati dalla finanza, tra Manduria e Francavilla Fontana. Tutte persone dell’  età media di 40/45 anni. Padri e madri che non riescono ad arrivare a fine mese. Da qui la scelta di racimolare gli ori di famiglia e di andarli a rivendere.

Uno scambio che però in questo caso, non avveniva regolarmente.  La legge infatti prevede che i pagamenti in contante non superino la soglia di mille euro. Il gestore del Compro Oro invece, in accordo con i clienti che rifiutavano comunque per poca fiducia gli assegni bancari, pagava l’oro in contante anche per diverse migliaia di euro.

Tutto e subito, insomma, bypassando quindi i limiti. Facendo risultare però, sul registro di pubblica sicurezza, il pagamento diviso in più tranche, inferiori ai mille euro. Un tetto massimo fissato dalla legge per non andare incontro ai fenomeni del riciclaggio e dell’evasione fiscale.

Il singolo caso intanto ha dato via ad una lunga serie di controlli della finanza nel settore dei Compro Oro. Il gestore, per il  trasferimento di denaro contante oltre la soglia prevista dalla legge e per la tenuta irregolare dei registri, dovrà pagare una sanzione amministrativa fino al 40% dei 150mila euro. Anche i clienti, vittime innanzitutto dell’attuale situazione economica, saranno sanzionati, ma se la caveranno con poche decine di euro.