Taranto, sosta per ricaricare le batterie

La sosta del campionato di serie D permetterà al Taranto di migliorare alcuni aspetti tattici che rendono vulnerabile la formazione di Papagni. Sabato amichevole a Maruggio

papagni2

TARANTO- Domenica prossima il campionato di serie D osserverà un turno di sosta per il Torneo giovanile di Viareggio. Il Taranto approfitterà del pit stop per ricaricare le batterie in vista della ripresa del campionato che porterà la squadra rossoblù sul campo della Turris, il prossimo 9 febbraio. La sosta arriva dopo due vittorie consecutive centrate dalla formazione tarantina che hanno permesso a Prosperi e soci di di rimanere a ridosso del Marcianise capolista. Il tecnico Papagni potrà, così, preparare al meglio la trasferta in terra campana, ma anche rivedere alcune situazioni tattiche che ancora non convincono del tutto l’allenatore biscegliese. A dare segnali confortanti è solo l’attacco mentre il sistema difensivo necessita di revisioni da parte dell’allenatore. Un settore, quello difensivo, che deve diventare più ermetico.

Intanto è stato definito il programma dei prossimi giorni: due allenamenti per venerdì mentre per sabato è in programma un’amichevole a Maruggio, su un terreno sintetico che troveranno pure alla ripresa del campionato in casa della Turris. Infine, l’allenatore Papagni comincerà a valutare l’attaccante, classe ’98, Galeandro, proveniente dal Trapani