Giunta Consales, Ferrarese: “Aspettiamo, valutiamo, decidiamo”

Passaggio tra i banchi dell’opposizione rimandato per il Nuovo Centrodestra. Dopo la nuova giunta varata da Consales, il coordinatore salentino Massimo Ferrarese: “Se l’esecutivo saprà lavorare, noi al fianco del sindaco”

ferrarese_massimo

BRINDISI- Nessun passaggio, almeno ufficialmente, tra i banchi dell’opposizione. Neppure, alcun ostracismo o pregiudizio. Il Nuovo Centrodestra resta al fianco del sindaco di Brindisi Mimmo Consaels. Sarebbe meglio dire che lo marca stretto. Nel senso che, come dichiarato dal coordinatore Salentino del Partito di Alfano Massimo Ferrarese in conferenza stampa ad ho convocata in fretta e furia al Comune di Brindisi, “se questi uomini della città civile sapranno lavorare, noi saremo a fianco a Mimmo Consales, se i tecnici avranno ben lavorato, noi ci saremo e non faremo perdere tempo alla città”.

Come dire, “aspetto, valuto, decido”.  Perché la partita è, a questo punto, molto delicata.

La crisi l’aveva aperta proprio Nuovo Centrodestra, chiedendo l’azzeramento della Giunta. E Ferrarese, affiancato dai suoi uomini di fiducia Rollo, Argese, Muccio e Rizzo, ringrazia addirittura il primo cittadino.

Poi, intendiamoci, riconoscersi nella nuova giunta, dove dice l’ex presidente della Provincia non ci sono “grandi personaggi”, è tutta un’altra storia. Come dire, la responsabilità è tutta del primo cittadino. E in fondo,era stato lo stesso Consales a precisarlo.

E quindi, un po’ maggioranza e un po’ opposizione. Di certo, Nuovo Centrodestra a Brindisi si candida al ruolo di osservatore privilegiato dell’attività politica del nuovo esecutivo. Con il ragionevole dubbio che, nel prossimo futuro, le critiche maggiori agli uomini del sindaco arriveranno proprio tra i banchi dei centristi. 

Perché, citando Ferrarese, “l’amministrazione andrà avanti sino a quando dimostrerà di poterlo fare”.

O quando, magari, lo deciderà lui.