L’avvertimento di Cassano a Fitto: “Alle Regionali primarie con Paolo Perrone”

Il senatore Massimo Cassano torna a parlare della corsa alle regionali e spiega che non si potranno escludere né le primarie né la candidatura di Perrone. Intanto nel Comitato leccese del Nuovo Centrodestra saranno inclusi i consiglieri comunali e provinciali

Massimo Cassano

LECCE- Le trattative per il candidato sindaco del centrodestra per la città di Bari sono ancora a zero, lo dichiara Massimo Cassano: i partiti di coalizione dovrebbero riunirsi a breve per decidere una forma di consultazione che sostituisca le primarie. Intanto, il senatore del Nuovo Centrodestra torna a parlare del candidato presidente alla Regione Puglia e ribadisce le dichiarazioni già rilasciate a Telerama.

“Per me esistono le primarie – spiega in un vero e proprio avvertimento lanciato a Fitto – se qualcuno pensa di escludere Perrone dalle primarie, si sbaglia di grosso. Se Schittulli vorrà candidarsi alle primarie, andrà bene, anche se come amministratore ha lasciato a desiderare. Perrone è il sindaco di una città importante, la sua candidatura potrebbe andare bene, anche se noi avremo il nostro candidato”.

Potrebbero esserci novità anche nell’organigramma del Nuovo centrodestra: il comitato provinciale leccese sarà allargato a tutti i consiglieri comunali e provinciali. Non ci sarà nessuno a capo, ma volta per volta il comitato delegherà qualcuno a portare avanti le trattative.