Sorpresi a rubare olive, in manette due amici di Torre

Da Torre a San Michele per rubare 500 kg di olive da un terreno di un pensionato. Finiscono ai domiciliari due torresi, arrestati in flagranza di reato.

olive

SAN MICHELE SALENTINO- Sorpresi a rubare olive da un fondo altrui, finiscono in manette il 37enne Giovanni Argentieri e il 53enne Cosimo Bianco, entrambi di Torre ma in trasferta, per l’occasione, a San Michele Salentino.

Il duo di presunti ladri, nel pomeriggio di domenica, è stato sorpreso dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni mentre asportava 500 Kg. di olive da un terreno agricolo in contrada Sardella, appartenente a un pensionato del luogo. La refurtiv è stata interamente recuperata, mentre Argentieri e Bianco, accusato di furto aggravato in conorso, sono finiti ai domiciliari