Rubano impianto di irrigazione, in manette padre e figlio

Beccati in una campagna di Salve a rubare l’intero impianto di irrigazione. Finiscono nei guai padre e figlio, incensurati e residenti a Ugento.

carabinieri

SALVE- Padre e figlio, incensurati e di Ugento,  sono stati beccati dai carabinieri di Salve a rubare in contrada “Palombara”  11  tubi in zinco per irrigazione. Per entrambi sono scattate le manette.

Il tutto è accaduto nella sera di giovedì scorso, intorno alle 22.00. I due sono stati notati dai militari mentre a bordo della loro ape si stavano immettendo su strada, uscendo dalla campagna. Considerato l’orario, i carabinieri hanno deciso di effettuare un controllo e sul veicolo hanno infatti rinvenuti ben 11 tubi di zinco. Non solo.

Subito dopo i militari hanno deciso  di seguire nel terreno umido le tracce fresche dei pneumatici e a circa un chilometro. in località “Palombara” agro di Salve, si sono imbattuti in un terreno pieno di alberi di ulivo dove era stato appena asportato l’intero impianto di irrigazione, recando al proprietario un  danno materiale pari a euro 1500,00 euro circa.

Per i due sono scattate la manette, mentre i tubi di zinco sono stati restituiti all’avente diritto.