Spaccio di coca e marijuana: 7 arresti e 5 denunce

Spaccio di coca e marijuana a Grottaglie, arrestati all'alba sette giovani e denunciati altri 5. Il blitz della polizia dopo 8 mesi di indagini

arresto-giovane-molfetta

GROTTAGLIE- Smantellato giro di coca e marijuana a Grottaglie dalla polizia. Il blitz all’alba, con l’ arresto di 7 persone e 5 invece sono state denunciate. A finire in manette, tutti con l’accusa di spaccio di droga, Michael D’Amicis e Claudio Crescenzo 21enni, Cosimo Santoro di 23 anni, Vito Sisto 22enne, Gianni Marraffa, il più giovane, di 19 anni, Francesco Travisani di 27 anni e Donato Gatti 26enne.
Tutti grottagliesi. Sisto e D’Amicis erano già stati arrestati in flagranza, sempre in un’operazione antidroga della polizia, già ad aprile. È proprio da quell’episodio che hanno preso spunto le indagini chiude con i nuovi 7 arresti. Quella volta, gli agenti, pizzicarono i due proprio mentre confezionavano la droga e sequestrarono 24 dosi di cocaina, 100 gr di marijuana e tutto il materiale usato per dividere le sostanze. I due, secondo la polizia, avevano trasformato il garage di casa in una vera e propria centrale dello spaccio.

Ma grazie alle indagini scattate in quel momento la polizia ha scoperto che il giro di droga era ben più largo rispetto ai soli due giovani, arrivando a coinvolgere in tutto le 11 persone finite nei guai. Precisamente, secondo quanto stabilito dal gip che ha firmato le ordinanze, Sisto e D’Amicis sono rimasti in carcere, per gli altri 5 sono stati disposti gli arresti domiciliari, e le 5 persone restanti sono state denunciate, perchè rivestivano un ruolo secondario nell’organizzazione.