Ripresa lavori Nuovi Fazzi, stop dettato da ragioni tecniche

Riprendono i lavori per il Nuovo Fazzi: la sospensione da fine novembre ad oggi è stata motivata dalla necessità, per parte ASL, di acquisire parere motivato di consulente di parte sulla necessità di maggiore profondità di fondazioni.

Direzione Asl Lecce

LECCE- Sono ripresi i lavori nel cantiere del “Nuovo Fazzi” a Lecce. Lo comunicano Asl e Consorzio Cooperativo Costruzioni, che chiariscono: la sospensione da fine novembre ad oggi è stata motivata dalla necessità, per parte ASL, di acquisire parere motivato di consulente di parte sulla necessità di maggiore profondità di fondazioni, essendo emersa una maggiore cedevolezza del terreno a seguito di indagini geologiche, geognostiche e geotecniche. Sottolineano che tale sospensione, per accordo sottoscritto tra le parti, non determinerà aumento di prezzo né differimento del termine di ultimazione lavori; ASL, dichiara, e CCC conferma, che le procedure di selezione per la nomina del collaudatore in corso d’opera sono state avviate in tempo utile per il primo adempimento previsto dal cronoprogramma delle opere.

Entrambi le parti assicurano che continueranno a perseguire con il massimo impegno il completamento dell’opera.