Racket e usura, forze dell’ordine in campo per sostenere il tessuto economico sano

Il Prefetto ha annunciato la convocazione a breve del Gruppo di Lavoro ristretto diretto ad esaminare ed agevolare la risoluzione delle problematiche di accesso al credito

Giuliana Perrotta

LECCE- Camera di Commercio, Confindustria, Confcommercio, Confesercenti e le Associazioni di Categoria riunite nel tavolo che si è tenuto oggi in prefettura per analizzare il fenomeno dell’usura e dell’estorsione in questa provincia.
A volerlo il Prefetto Giuliana Perrotta a sostegno delle categorie economiche e contro i tentativi di infiltrazione della criminalità nel tessuto economico sano.

I dati non sono confortanti e indicano una costante operatività, sia pur attenuata rispetto al passato meno recente, dei gruppi criminali stabilmente operanti e strutturati nelle forme tipiche dell’organizzazione criminale mafiosa salentina. Tuttavia l’aumento dei casi di mancato accesso al credito da parte dei piccoli imprenditori ed esercenti è un presupposto per il ricorso al prestito attraverso canali non sempre legali.

Il Prefetto ha annunciato la convocazione a breve del Gruppo di Lavoro ristretto diretto ad esaminare ed agevolare la risoluzione delle problematiche di accesso al credito