Nuova Giunta, martedì Consales vara l’esecutivo tecnico

Nuova giunta, il sindaco di Brindisi nominerà martedì il nuovo esecutivo puntando sui “tecnici”. Salvi solo Luperti e Lomartire. Mentre Nuovocentrodestra, che propone d’Angelo e Licchello, si appresta a garantire un appoggio esterno sancendo la fine del Laboratorio.

Mimmo Consales

BRINDISI- Martedì la nuova giunta. La giunta del sindaco, la giunta tecnica. Con tante facce nuove e due soli sopravvissuti. E con Nuovo Centrodestra pronto a garantire solo un appoggio esterno. A meno che… beh, a meno che non vengano accolte le richieste formulate ufficialmente.
Sembra difficile perché il sindaco di Brindisi Mimmo Consales ha già deciso. E, a margine dell’incontro tenuto con le segreterie delle forze che compongono la maggioranza, si carica sul groppone l’intera responsabilità e annuncia per martedì il termine ultimo per la presentazione del nuovo esecutivo.

“Adesso – ha chiarito il primo cittadino – mi prendo la responsabilità di fare una giunta di tecnici e non accetterò nessuna segnalazione da parte dei partiti, se qualcuno vorrà presentare qualche proposta potrò valutarla. Se la nuova squadra fallirà allora sarà mia la responsabilità e ce ne andremo a casa. Questo non è un fallimento della politica, ma anzi una grande prova di maturità perché tutti i partiti –assicura il giornalista – hanno dimostrato di non essere attaccati alla poltrona”.

Beh, più o meno. Anche perché, alla fine, una o due segnalazioni sono appunto arrivate. Nuovo centrodestra, infatti, propone i consiglieri Cosimo D’Angelo per la delega a vice sindaco e Italo Licchello, rispettivamente ai lavori pubblici ed alle Attività Produttive.

Difficile, però, che tale proposta venga avvallata da consales che una sua giunta “tecnica” ce l’ha già in mente. Nelle prossime ore, il primo cittadino contatterà i suoi “uomini”. Quindi, martedì, il nuovo esecutivo. Gli unici “vecchi” ad essere cofnermati saranno Lino Luperti e Carmela Lomartire.