Lecce, mercato chiuso: si pensa solo al Catanzaro

Con i rinnovi di Amodio e Lopez e l'arrivo di Caglioni il mercato del Lecce è chiuso in entrata. La squadra è partita con un giorno di anticipo per la trasferta di Catanzaro. Sono 20 i giocatori covocati e nella lista sono presenti Abruzzese, De Rose e Barraco. Caglioni invece resta a casa.

Mister Lerda

LECCE- Parte in anticipo il Lecce in vista della trasferta di Catanzaro, gara valida per il quarto turno del girone di ritorno. Un segnale chiaro quello del tecnico Franco Lerda che intende tenere alta la concentrazione dei suoi ragazzi chiamati a non concedersi distrazioni sul piano psicologico. La partita si preannuncia ostica per i giallorossi salentini, la squadra calabrese in casa ha perso solo una volta ma è pur vero che ha concesso un punto agli avversari in 6 occasioni.

Il Lecce punta al quarto riscatto consecutivo del girone di ritorno con riferimento alle prime cinque sconfitte dell’andata. Le 5 vittorie consecutive registrate negli ultimi 5 match mettono pressione ai prossimi avversari che in classifica viaggiano con tre punti di ritardo proprio sul Lecce. Lo stato mentale di Bogliacino e compagni è ottimale.

La società ha concluso le ultime trattative di mercato togliendo dalla porta il cartello lavori in corso. Amodio e Lopez hanno firmato il contratto per il rinnovo fino al 2016 e dunque le aspettative della società di trattenere i due giocatori in giallorosso sono state rispettate. Allo stesso modo è stato ultimato il trasferimento del portiere Caglioni che lascia la cadetteria e il Crotone per sposare la causa giallorossa accettando di partire dalla panchina quale secondo di Perucchini.A questo punto, tranne qualche altra manovra in uscita che potrebbe registrarsi da qui’ alla chiusura della sessione invernale del calciomercato, il Lecce ora è al completo. Nessun stravolgimento ma solo pochi e mirati innesti, con Abruzzese, Barraco e De Rose, ad un organico che comunque ha dimostrato di essere all’altezza della situazione.

Per il match con il Catanzaro mister Lerda ha convocato 20 giocatori. I nuovi arrivati ci sono tutti ad eccezione di Caglioni.  Tra i portieri ci sono Perucchini e Petrachi che dovrebbe essere ceduto in prestito al Martina nei prossimi giorni. Nella lista dei difensori ci sono Abruzzese, D’Ambrosio, Diniz, Lopez, Rullo, Sales, Vinetot. Per il centrocampo Lerda punta su  Amodio, Bogliacino, De Rose, Melara, Papini, mentre i nomi per l’attacco sono quelli di Barraco, Beretta, Doumbia, Ferreira Pinto, Miccoli e Zigoni. Non ci saranno Bellazzini, Martinez e Sacilotto ancora infortunati.

Per la gara di Catanzaro la formazione subirà qualche variazione rispetto al match giocato domenica scorsa contro il Benevento. Complice il non perfetto stato di forma di D’Ambrosio, Diniz potrebbe essere schierato da esterno basso di destra liberando un posto al centro della difesa che sarà occupato da Abruzzese. A centrocampo rientra da titolare Papini dopo un turno di squalifica. Sarà in ogni caso l’alelnamento di rifinitura che la squadra effettuerà a Catanzaro a sciogliere ogni eventuale dubbio sulle scelte tecniche che Lerda adotterà. Intanto la società giallorossa ha comunicato che i calciatori Marco Bleve e Luca Guadalupi sono stati convocati in Nazionale Under 18 di Lega Pro, in occasione della gara amichevole Italia – Romania che si disputerà a Frosinone mercoledì 29 gennaio.