Taranto, avanti tutta!

Per il Taranto è il momento di spingere sul pedale dell'acceleratore. Il calendario del girone H mette la squadra rossoblù nelle condizioni di non sbagliare per agganciare il primo posto

taranto  calcio

TARANTO-  Per il Taranto alle porte un trittico di partite-verità. Il calendario del girone H pone la squadra rossoblù davanti a tre impegni molto difficili che potranno dire se la formazione allenata da Papagni può veramente essere la regina del girone H. Si comincerà domenica con l’impegno casalingo contro il Bisceglie. I rossoblù, dopo l’exploit contro la Mariano Keller, sono chiamati a riscattare la sconfitta casalinga subita nel derby contro il Manfredonia. Dopo la sfida al Bisceglie la squadra tarantina tornerà in Campania per affrontare la Turris, attualmente quarta forza del campionato, che viaggia con un punto di ritardo rispetto a Prosperi e compagni. Infine, altro derby, allo Iacovone, contro il Brindisi. E’ questo uno snodo che può lanciare il Taranto in fuga mettendo tutte le avversarie alle spalle.

Intanto Papagni sta scegliendo il vice Prosperi: il capitano è stato squalificato e salterà la partita contro il Bisceglie. Papagni riavrà, invece, Ciarcià e Marani, nuovamente disponibili dopo il turno di stop inflitto dal giudice sportivo. Marani dovrebbe tornare nuovamente tra i pali della porta tarantina difesa sabato scorso da Masserano