Maruggio, 82 chili di droga per mezzo milione trovati in spiaggia

E' il terzo maxi sequestro di maijuana in meno di un mese sulle spiagge della litoranea salentina. Tolti dal mercato locale 82 chili trovati in un borsone. Carabinieri indagano sulla filiera dello spaccio

811 Campomarino di Maruggio droga

MARUGGIO-  82 chili di droga per mezzo milione di euro. Non erano nascosti in un luogo irraggiungibile e fuori portata, ma sono stati trovati in spiaggia, in un borsone. È il terzo maxi sequestro di questo genere. Il 13 gennaio scorso due finanzieri fuori servizio hanno recuperato 35 chili di marijuana, in località Piri Piri, a Campomarino di Maruggio. E, solo pochi giorni prima, altri 45 chili e sempre sulle stesse spiagge, erano stati sequestrati dai carabinieri. In neanche un mese, insomma, sono stati tolti dal mercato dello spaccio, pensate, ben 162 chili di sostanza stupefacente.

In azione, questa volta i militari della Stazione di Maruggio, insieme con gli uomini Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manduria, coordinati dal tenente Orlando Russo. La droga, parliamo anche in questo caso di marijuana, è stata trovata ancora su una spiaggia di Campomarino di Maruggio.

Si tratta di 25 panetti nascosti all’interno di un grosso borsone abbandonato sulla battigia, mentre altri sette sono stati trovati a circa 1 Km di distanza. La droga avrebbe fruttato circa 500mila euro.

162 chili totali, nascosti , anche in maniera grossolana, ma da chi? E qual è la provenienza della droga? Quale destinazione? Tutte domande alle quali risponderenno gli investigatori. Al momento nessuna pista è esclusa. La droga potrebbe provenire anche da altre regioni, ma quasi certmanete sarebbe stata smistata ai pusher del posto.