Armi e bionde in casa, 30enne in manette

In casa con una pistola giocattolo modificata e 65 proiettili di vario calibro. Batterie di giochi pirici e pacchetti di tabacchi lavorati esteri detenuti illegalmente. 30enne nei guai

tle sequstrati

TARANTO-  Gli Agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto per detenzione di arma clandestina il 30enne tarantino PRETE Piero. Durante una perquisizione domiciliare, in casa del Prete, in via Pietro Nenni,  gli Agenti hanno recuperato una pistola giocattolo modificata, cal.- 9 completa di caricatore e 65 proiettili di vario calibro. La pistola priva del tappo rosso era stata trasformata in una vera e propria arma in grado di incamerare ed esplodere proiettili cal. 7,65.

Ma non solo, in uno scantinato dell’uomo, i militari hanno rinvenuto 8 batterie di giochi pirici di 5^ categoria e circa 400 pacchetti di tabacchi lavorati esteri detenuti illegalmente .

Pertanto dopo quanto ritrovato, il 30enne è stato tratto in arresto e su disposizione dell’A.G. competente posto agli arresti domiciliari.