Muore dopo intervento al ginocchio: sequestrate cartelle cliniche

Morte sospetta in clinica. Un 50enne di Squinzano è deceduto dopo un intervento al ginocchio. Sequestrare le cartelle cliniche e aperto un fascicolo contro ignoti

ospedale asl

LECCE- Morte sospetta in una clinica leccese, dopo un intervento al ginocchio. Un decesso improvviso che i medici non sanno spiegarsi e su cui i familiari di Lorenzo Sabato, 50 anni, di Squinzano, affetto da sindrome di Down ma in buone condizioni di salute, hanno chiesto chiarezza.

L’esposto, presentato alla stazione Lecce Santa Rosa, è arrivata sulla scrivania del sostituto procuratore Giovanni Gagliotta che ha già fatto sequestrare le cartelle cliniche e ha aperto un fascicolo, ipotizzando, al momento è contro ignoti, l’accusa di omicidio colposo.