Taranto: “Sconfitta alle spalle. Serve più cinismo”

1000 euro di multa alla società rossoblu' per lancio di petardi e diffida allo stadio Iacovone. Mano pesante del giudice sportivo dopo la gara tra Taranto e Manfredonia persa dai ragazzi di Papagni che ora puntano al riscatto con il Mariano Keller

stadio iacovone

TARANTO- Una multa di mille euro è stata comminata alla società del Taranto dal giudice sportivo perchè, si legge testualmente nel referto dell’arbitro, “i sostenitori rossoblu’, nel corso della gara, hanno fatto esplodere tre petardi all’interno del recinto di gioco. Il riferimento è ai petardi fatti esplodere nel corso del match di domenica scorsa allo stadio Iacovone tra Taranto e Manfredonia.

Non solo ma ora se tale situazione dovesse ripetersi, scattata la diffida, lo stadio sarà chiuso per un turno e non ci sarà possibilità di inoltrare ricorso come avvenuto alla vigilia del match con il Manfredonia. La squadra intanto pensa al campionato e all’occasione persa malamente domenica scorsa con la sconfitta casalinga, di segnare il passo in classifica. La vetta dista ora 4 lunghezze, un gap non certo incolmabile ma che sarebbe potuto essere decisamente ridotto se Molinari e compagni non avessero concesso i tre punti al Manfredonia.

Proprio quella partita continua ad esser argomento di dibattito in casa rossoblu’. Il vice di Papagni, Gilberto D’Ignazio ha parlato di episodi che hanno inciso sull’esito del match. Dal palo colpito da Carloto nel primo tempo alla “papera” del portiere Marani.

Per il tecnico il Taranto è artefice del suo destino, al di là degli episodi la squadra deve sempre dare il massimo per ottenere i tre punti, deve imparare ad essere piu’ cinica.

Adesso è tempo di guardare avanti, e le notizie non sono propriamente incoraggianti in vista del prossimo incontro di campionato contro il Mariano Keller. Mister Papagni oltre agli squalificati Ciarcià e Marani, dovrà fare a meno di Migoni, assenze che pesano ma che il tecnico cerca di mascherare motivando chi sarà chiamato in causa. “tutti devono sentirsi indispensabili e titolari” ha detto il tecnico D’Ignazio a riguardo. Mariano Keller – Taranto, in programma domenica prossima sarà diretta dal signor Luca Detta di Mantova.