Falsificava i turni ai danni della Asl: condannato dipendente

Avrebbe intascato circa 12 mila euro falsificando i turni di reperibilità: condannato a 8 mesi 53enne di Gallipoli

tribunale

GALLIPOLI- Otto mesi di reclusione a Luigi Negrè, 53enne di Gallipoli, accusato di truffa aggravata ai danni dell’Asl. Secondo l’accusa avrebbe intascato circa 12mila euro falsificando i turni di reperibilità, in quanto responsabile del parco macchine e autista della Direzione Generale dell’Asl. La sentenza è stata pronunciata dal gip Antonia Martalò.