CIG fino a marzo, firmato l’accordo

La cassa integrazione in deroga è assicurata per i primi tre mesi del 2014. Le imprese potranno quindi presentare le domande di Cassa in deroga per il periodo 1 gennaio – 31 marzo 2014 secondo le procedure che conoscono.

cassa integrazione

BARI- La cassa integrazione in deroga è assicurata per i primi tre mesi del 2014. La firma dell’accordo che proroga gli ammortizzatori sociali in deroga fino al 31 marzo prossimo è arrivata dopo mesi di incertezze. Per l’assessore al Lavoro della Regione Puglia Leo Caroli questo risultato arriva grazie al contributo delle parti sociali, in un momento in cui però mancano totalmente da parte de governo centrale le certezze sulle regole da seguire sui rinnovi degli ammortizzatori.

La bozza del decreto presentata dal Governo è stata ritenuta irricevibile sia dalle Regioni che dalle parti sociali. Le imprese potranno quindi presentare le domande di Cassa in deroga per il periodo 1 gennaio – 31 marzo 2014 secondo le procedure che conoscono.

“Quanto alla mobilità in deroga – spiega Caroli – le parti sociali e la regione, dopo aver ribadito la necessità che il Governo provveda ad assicurare finanziamenti adeguati per la copertura integrale delle istanze 2013, hanno concordato di rinviare, per la definizione della relativa disciplina, ad un nuovo incontro che si terrà a metà del mese di febbraio 2014”.