Botte alla madre, in manette 20enne rumeno

Botte e lesioni alla madre, che finisce in ospedale. Arrestato dai carabinieri giovane rumeno residente a Francavilla.

arresto

FRANCAVILLA- Maltrattamenti in famiglia, lesioni e minaccia grave. Con queste accuse, i carabinieri del Norm di Francavilla Fontana hanno tratto in arresto in flagranza di reato un giovane, 20enne di origine romena residente nella Città degli Imperiali, in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Secondo quanto ricostruito dai militari, nel pomeriggio di ieri la madre del ragazzo ha richiesto l’intervento dei militari per una violenta lite in atto in cui il figlio, dopo averla minacciata e percossa, le aveva cagionato varie lesioni refertate presso l’ospedale Camberlingo e giudicate guaribili con una prognosi di 10 giorni.

La vittima ha denunciato, inoltre, di aver subito ulteriori atti di violenza reiterati nel tempo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.