Sciopero della fame contro lo sfratto. A colloquio dal Prefetto

Dopo una proposta di rinegoziazione avanzata dall'istituto bancario e dopo un colloquio con il prefetto, la situazione è migliorata.: bloccato lo sfratto

Prefetto Perrotta

LECCE- Pare che l’esecuzione dello sfratto sia stata, per il momento, bloccata.  La storia è quella che vi abbiamo raccontato ieri, della donna che ha proclamato lo sciopero della fame davanti all’ingresso di una banca a Lecce.
Lo ha fatto contro uno sfratto, dovuto al mancato pagamento delle rate del mutuo. Dopo una proposta di rinegoziazione avanzata dall’istituto bancario e dopo un colloquio con il prefetto, la situazione è migliorata.  Ma la donna non si ferma e si è recata in tribunale per denunciare il fatto che, in questo procedimento come in altri a suo carico, non ha più l’assistenza legale di alcun avvocato.